Guarda la grande piramide del Faraone: è incredibilmente complessa, eppure si è trattato solo di mettere assieme pietre di diverse dimensioni. Un programma è molto simile: può essere complicatissimo e mandare una sonda su Plutone o gestire una centrale elettrica, eppure anche lui è fatto solo di pochi tipi di “mattoni”, messi assieme nel modo giusto.

Quali sono i “mattoni” con cui possiamo costruire tutti i programmi del mondo? Scopriamolo assieme istruendo Gygy01, il robot più tonto dell’Universo. Una volta che conosceremo i “mattoni” fondamentali potremo scrivere qualsiasi programma e far fare a Gygy01 qualsiasi cosa.
È solo questione di un po’ di pazienza.

L’incontro illustra in forma giocosa e comprensibile a chiunque una delle caratteristiche più affascinanti dell’informatica: come la complessità (e anche molti comportamenti che chiameremmo “intelligenti” se non fosse Gygy01 a farli) emerga dalla somma di elementi estremamente semplici.